Cocktail Cuba Libre - Cocktails - Ingredienti del Cuba Libre- Preparazione del Cuba Libre- Storia del Cocktail Cuba Libre - Lista cocktails internazionali - iba - aibes - elenco cocktails - come preparare Cocktail Cuba Libre cocktail  Rum scuro  Coca Cola 

Torna indietro e mantieni la selezione
 

COCKTAIL: CUBA LIBRE
 


Categoria : LONG DRINK ( VI APPARTENGONO DEI COCKTAIL DI NUOVA CONCEZIONE OTTENUTI DAI VECCHI E NUOVI SHORT COCKTAIL ALLUNGATI CON ACQUE GASSATE O SPUMANTI CHE SI POSSONO SERVIRE A QUALSIASI ORA DEL GIORNO )

INGREDIENTI PRINCIPALI , PERCENTUALI E DISPONIBILITA'

OK Significa che HAI questo ingrediente - NO significa che NON hai questo ingrediente - Torna alla pagina degli ingredienti

RUM SCURO (NO)   COCA COLA (NO)  

 

ALTRE INFORMAZIONI SUL COCKTAIL CUBA LIBRE

Bicchiere

Collins o Tumbler Alto

Ingredienti secondari

Nessuno

Gradazione

alcolico

Decorazioni

Lime

Internazionale

si

 

PREPARAZIONE DEL COCKTAIL CUBA LIBRE

La ricetta prevede:

4/10 di rum ambrato
6/10 di Cola

Miscelare delicatamente

Da servire in un tumbler alto colmo di ghiaccio e guarnire con una fetta di lime

Alcune possibili varianti:

* Cuba libre pestato, con l'aggiunta di mezzo lime tagliato in quattro parti e un cucchiaio di zucchero di canna
* Cuba libre cubano, con 3/4 once di rum ambrato e l'aggiunta dello sweet'n'sour.
* Cuba libre al limone, con 30 ml rum, 20 ml succo di limone e 150 ml di Cola.

Alcuni barman ritengono apprezzabile l'aggiunta di 1 o 2 gocce di angostura prima della miscelazione.

Nella preparazione del Cuba libre pestato l'aggiunta dello zucchero di canna e la necessità di integrarlo agli altri ingredienti con una miscelazione più marcata contribuisce a diminuire l'effervescenza e a modificare la dolcezza del cocktail, motivo per cui alcuni barman la ritengono una preparazione non ottimale.

[Fonte Wikipedia]


STORIA DEL COCKTAIL CUBA LIBRE

Il Cuba libre è un cocktail appartenente alla categoria dei long drinks a base di rum e Cola, molto richiesto al banco.

Deve il suo nome all'isola di Cuba, ma sulla sua nascita sono state fatte molte ipotesi. Una di esse afferma che il Cuba Libre nacque per festeggiare l'indipendenza di Cuba dalla Spagna, ottenuta con l'aiuto degli Stati Uniti: un barman cubano unì la Coca Cola (prodotto tipico degli USA) al rum (prodotto tipico cubano) per unire simbolicamente le due nazioni. In origine il Cuba libre era un Daiquiri allungato con Cola. In seguito ha assunto una versione più semplice.

Un'altra versione indica nel titolo del giornale rivoluzionario "Cuba Libre" fondato nel 1928 da Julio Antonio Mella, l'origine del nome del cocktail.

In alcuni American Bar milanesi è possibile trovare il Cubotto,un long drink a base di rum e Chinotto che trae il suo nome dall'unione dei termini Cuba libre e Chinotto.

[Fonte Wikipedia]


APPROFONDIMENTO SUGLI INGREDIENTI DEL COCKTAIL CUBA LIBRE

Rum scuro

Il rum è una bevanda alcolica ottenuta dalla distillazione del succo o della melassa della canna da zucchero.

I precursori del rum risalgono all'antichità. Si ritiene che lo sviluppo di bevande fermentate prodotte dal succo di canna da zucchero sia iniziato nell'antica India o in Cina e da lì si sia diffuso.

Un esempio di questi antenati è il "brum". Prodotto dai Malay, il brum risale a migliaia di anni fa.
In un documento del XIV secolo Marco Polo parla di un "ottimo vino di zucchero" che gli venne offerto nell'attuale Iran.

La prima distillazione di rum avvenne a Londra con le canne da zucchero indiane intorno al XV secolo , poi dopo il XV secolo venne prodotto a Londra con le canne da zucchero provenienti dalle americhe. Invece la prima distillazione di rum nelle americhe ebbe luogo nelle piantagioni di canna da zucchero dei caraibi nel XVII secolo. Gli schiavi delle piantagioni scoprirono per primi che le melasse, un sotto-prodotto del processo di raffinazione dello zucchero, fermentavano in alcool.
Più tardi la distillazione di questi sottoprodotti alcolici concentrò l'alcool e rimosse le impurità, producendo i primi veri rum. La tradizione narra che il rum ebbe origine dapprima sull'Isola di Barbados.

Al di là della sua origine, i primi rum caraibici non erano di grande qualità.
Un documento del 1651 da Barbados affermava che "Il maggiore intossicante prodotto sull'isola è il Rumbullion, detto anche Kill-Divil (ammazza-diavolo), ottenuto da canne da zucchero distillate, un bollente, infernale, e terribile liquore".

[Fonte Wikipedia]


Coca Cola

La Coca-Cola (anche nota come Coke soprattutto negli Stati Uniti o semplicemente come Coca in Italia) è una bibita industriale analcolica, alla quale il caramello che vi è contenuto conferisce un colore scuro.

La bibita deve il suo nome al fatto che nella sua ricetta sono tutt'ora impiegati, tra le altre sostanze, estratti provenienti dalle noci di cola ed estratti dalle foglie della pianta di coca, privati delle sostanze (alcaloidi) psicotrope.

Con lo stesso nome viene spesso indicata anche la casa produttrice della bevanda, la The Coca-Cola Company.

La Coca-Cola fu inventata dal farmacista statunitense John Stith Pemberton l'8 maggio 1886 ad Atlanta, inizialmente come rimedio per il mal di testa. Il primo nome che venne dato alla bevanda fu "Pemberton's French Wine Coca". Quella di Pemberton era una variazione del cosiddetto "vino di coca" (o Vin Mariani), una miscela di vino e foglie di coca che aveva avuto largo successo in Europa quando era stata creata dal farmacista còrso Angelo Mariani. All'alcol venne sostituito un estratto delle noci di cola, una pianta tropicale reputata non dannosa per la salute. Dall'uso combinato dei due ingredienti principali, la coca e la cola, la bibita acquisì il nome attuale. Quando anche la coca venne bandita (dalla pianta si estrae infatti la cocaina), venne scartato l'alcaloide dagli estratti dalle foglie di coca, mentre la cola (in noci) continuò a essere utilizzata come fonte di caffeina.

Nonostante la scoperta, Pemberton accumulò forti debiti e per appena 550 dollari vendette formula e diritti della Coca-Cola ad Asa Candler, uomo d'affari che aveva intuito il potenziale della bevanda e compreso l'importanza della pubblicità per diffonderla e per sbaragliare la concorrenza.

Dopo la quotazione in borsa dell'azienda nel 1919, la Coca-Cola iniziò la sua diffusione mondiale negli anni venti, trasformandosi in un 'business' di grandi dimensioni, gestito dalla The Coca-Cola Company con sede a New York, e che comprende ulteriori bibite (meglio note col nome di bevande gassate) quali la Fanta, la Sprite e altre.

Nel 1927 la Coca-Cola viene importata anche in Italia. Nel 1960 comparve la prima Coca-Cola in lattina, mentre nel 1980 quella in bottiglia PET.

La bibita è disponibile nella maggioranza dei luoghi di ristorazione del mondo, ed è la bevanda per eccellenza nei fast-food.

Il marchio è stato più volte indicato da numerose ricerche come il più conosciuto al mondo.[1] La maggior rivale della Coca-Cola è la Pepsi, ma ne esistono moltissime imitazioni.

La Coca-Cola vanta diversi luoghi legati interamente al marchio, tra i quali un museo ad Atlanta, sede della compagnia, e alcuni negozi di merchandising, i World of Coca-Cola di New York e Las Vegas.

[Fonte Wikipedia]



 
 

 

Digicocktails vi consiglia di visitare:

Marco Ciofalo

 


Digicocktails.com non risponde di eventuali errori od omissioni e non si assume alcuna responsabilità su quanto in esso contenuto o di qualsiasi conseguenza, diretta o indiretta, derivante dall'uso dei dati contenuti in queste pagine.

Digicocktails.com è un marchio registrato di proprietà di Marco Ciofalo, tutti i diritti all'uso sono riservati. Il marchio può essere utilizzato solamente per creare un link al sito www.Digicocktails.com Per qualsiasi altro uso del marchio è necessaria un'autorizzazione scritta. L'intero contenuto di questo sito Web è tutelato da diritti d'autore.

Digicocktails.com di Marco Ciofalo :: P.Iva 05712080489