Cocktail Godmother - Cocktails - Ingredienti del Godmother- Preparazione del Godmother- Storia del Cocktail Godmother - Lista cocktails internazionali - iba - aibes - elenco cocktails - come preparare Cocktail Godmother cocktail  Vodka  Amaretto di Saronno 

Torna indietro e mantieni la selezione
 

COCKTAIL: GODMOTHER
 


Categoria : AFTER DINNER ( DA SERVIRE DOPO IL PRANZO O LA CENA )

INGREDIENTI PRINCIPALI , PERCENTUALI E DISPONIBILITA'

OK Significa che HAI questo ingrediente - NO significa che NON hai questo ingrediente - Torna alla pagina degli ingredienti

VODKA (NO)   AMARETTO DI SARONNO (NO)  

 

ALTRE INFORMAZIONI SUL COCKTAIL GODMOTHER

Bicchiere

Old Fashioned o Tumbler Basso

Ingredienti secondari

Ghiaccio

Gradazione

alcolico

Decorazioni

Nessuno

Internazionale

si

 

PREPARAZIONE DEL COCKTAIL GODMOTHER

Preparare direttamente in un Tumbler Basso (old fashioned) versando direttamente sul ghiaccio la vodka e l'Amaretto.


STORIA DEL COCKTAIL GODMOTHER


APPROFONDIMENTO SUGLI INGREDIENTI DEL COCKTAIL GODMOTHER

Vodka

La vodka (in polacco Wódka o in russo ?????) è un distillato forte, chiaro, tipicamente incolore prodotto dalla distillazione di frumento fermentato, e talvolta anche dalle bucce di patate. Da segnalare per le sue proprietà organolettiche è la vodka distillata dalle carrube, tipica della Russia del sud. Bevanda Nazionale della Polonia e Russia
Un bicchiere di Vodka

Tralasciando i sapori tipici di questa bevanda, la vodka è composta principalmente da acqua e alcool (etanolo) presente tra il 37,5 e il 60 percento in volume. Nella classica Vodka Russa, il tasso di alcool presente deve essere vicino al 40 percento, numero attribuito dal famoso chimico russo Dmitri Mendeleev. La vodka viene utilizzata, di frequente, come base di molti cocktail popolari come il Bloody Mary, il Bullshot e il Vodka Martini (chiamato anche Vodkamartini o Vodkatini).


Amaretto di Saronno

Il termine Liquore Amaretto indica un liquore italiano a base di erbe e mandorle amare.

Come molte ricette a base di mandorle, è di antichissima tradizione e affonda le sue origini nel 1500. Nella città di Saronno venne commissionato al pittore Bernardino Luini un affresco che ritrae la Madonna e l'Adorazione dei magi. L'affresco è tutt'oggi visibile nel Santuario della Beata Vergine dei Miracoli. La leggenda narra che nel periodo in cui il pittore soggiornò a Saronno alloggiasse presso una locandiera di particolare bellezza, di cui si innamorò al punto da usarla come modella per la sua Madonna. Per ringraziarlo, lei gli offrì un elisir di erbe, zucchero tostato, mandorle amare e brandy che venne immediatamente apprezzato e si diffuse in pochissimo tempo. Il liquore mantenne quindi un significato di affezione e amicizia ed è oggi uno dei prodotti italiani più diffusi all'estero. Non viene tradotto e il nome resta invariato in tutte le lingue. Nella città di Saronno ha sede lo storico stabilimento dell'azienda Illva Saronno S.p.a., produttrice del famoso liquore "Disaronno". Il liquore Amaretto può anche venire preparato in modo casalingo e molte famiglie hanno una loro ricetta: non è, infatti, un liquore distillato, ma un preparato per infusione in base alcolica, come il Nocino o il Limoncello.

[Fonte Wikipedia]



 
 

 

Digicocktails vi consiglia di visitare:

Marco Ciofalo

 


Digicocktails.com non risponde di eventuali errori od omissioni e non si assume alcuna responsabilità su quanto in esso contenuto o di qualsiasi conseguenza, diretta o indiretta, derivante dall'uso dei dati contenuti in queste pagine.

Digicocktails.com è un marchio registrato di proprietà di Marco Ciofalo, tutti i diritti all'uso sono riservati. Il marchio può essere utilizzato solamente per creare un link al sito www.Digicocktails.com Per qualsiasi altro uso del marchio è necessaria un'autorizzazione scritta. L'intero contenuto di questo sito Web è tutelato da diritti d'autore.

Digicocktails.com di Marco Ciofalo :: P.Iva 05712080489